Quando?
11/12 giugno 2022

A chi è rivolto?
Bambini, bambine e adolescenti.

Nell’ambito del progetto
E se diventi farfalla

Perlampempen è una formula magica, un gioco di lettere dell’alfabeto, forse una ninna nanna cantata nei boschi…

Dà il nome a un microscopico festival nelle belle montagne carniche di Lauco (Udine).

credits: Artenaute, Castello di Rivoli

Vi aspettiamo con tanti atelier per bambini e bambine dai 4 agli 11 anni!

Sabato 11 giugno:

  • ore 9.30/10.30, Museo di Lauco
    Giocare con Bruno Munari a cura di Roberta Isola
  • ore 11/12.30, Museo di Lauco
    Naturalmente contemporanea con Elena Iodice/Solfanaria
  • ore 10.30/12.30 e dalle ore 15/16.30 presso La Casa del Popolo, Lauco
    Sbilf o streghe? Creazione degli oggetti e maschere per una Parata per le vie di Lauco, con Artenaute, Castello di Rivoli
  • Ore 16:30
    Insieme -a ritmo di fisarmonica – sfileremo in una parata in maschera sotto la direzione artistica e l’opera meravigliosa delle Artenaute di Castello di Rivoli (Torino) e Hervé Tullet.
  • Ore 18:00
    Passeggiata fotografica con Massimiliano Tappari con partenza da Val di Lauco n. 0
  • Ore 19.30 – per chi rimane, cena al sacco in Val di Lauco
  • Ore 20.30
    Racconti di un post-it e di una moka con Massimiliano Tappari, presso la Playroom di Val di Lauco

Domenica 12 giugno:

  •  ore 10/12, presso il Museo etnografico di Lauco
    con Elena Iodice e Roberta Isola
  • ore 10/12
    Tubo del vento con Alessandra Serra per scoprire l’aria grazie alla costruzione di oggetti volanti con materiali da riciclo.
    Giocare e inventare per sentirsi contemporaneamente esploratori coraggiosi e scienziati che scoprono il flusso d’aria, la resistenza, la simmetria, la turbolenza, la resistenza dell’aria e la gravità.

L’accesso alle attività è libero. Se volete partecipare vi chiediamo di compilare questo modulo (una volta per ogni famiglia/gruppo), in modo da permetterci di organizzare l’accoglienza al meglio delle nostre possibilità.


Per tutte le attività i bambini e le bambine devono essere accompagnati da (almeno) un adulto di riferimento, e non possono essere lasciati soli.


Lauco è un piccolo borgo di montagna e l’ospitalità è ridotta: se volete venire a trovarci pernottando in zona in questa pagina trovate alcuni suggerimenti.